Archivi categoria: poesia

Chi è stato innamorato…

Standard

 

 

Chi è stato innamorato, innamorato davvero, si riconosce: non si accontenta, non ci riesce.

Non si accontenta di due baci dati a caso in una discoteca.

Non si accontenta di una notte di sesso.

Non si accontenta di una storia tranquilla.

Non si accontenta di chi è “bello ma non balla”.

Non si accontenta dei “forse”, dei “se” dei “ma”.

Chi ha incontrato l’amore si riconosce: potrebbe vagare anche tutta la vita come un disperato per riviverlo, almeno una volta, almeno mezzo minuto.

Lo vedi camminare con gli occhi preoccupati, malinconici, speranzosi, lucidi di ricordi.

Chi ha amato non può fare a meno di volere altro amore.

-S. Casciani-

969797_482204541856487_1230584668_n

Annunci

Scordo tutto…

Standard

Scordo tutto…

O quasi.

Dimentico cosa ho mangiato, le chiavi a casa dopo esser uscita.

Dimentico gli appuntamenti,gli impegni,se ho chiuso l’auto.

Le password e i numeri di telefono.

Ma quei giorni, i tuoi occhi, il sapore dei baci, l’odore della tua pelle, no.

Tutto impresso indelebilmente dentro di me…

nell’anima.

Ed è passato ormai tanto tempo, ma non ce la faccio a dimenticare.

Pare più complicato del previsto.

Lucia

lailalay

Precisazioni Poesia e “I love deep blu”

Standard

Non ce l’ho fatta!!Avevo detto che sarebbe rimasta chiusa per un pò nel mio taccuino l’ultima poesia e invece l’ho pubblicata nel post scorso anche se solo per le ristrettissime persone che mi conoscono e mi vogliono bene e che sanno quello che ho sentito ma che sopratutto hanno scoperto la password…ho dovuto proteggere il post per tenerla lontana da occhi indiscreti…ehm ehm…

a tratti potrebbe essere V.M. …………….eheheh

Ma torniamo a parlare di scrap che poi è il motivo principale per il quale esiste il mio blog ,anche se devo ammettere che ultimamente mi sto perdendo spesso in cose di vita quotidiana,foto,poesie,cibo,torte,vacanze…devo tornare in me…ahahah

Questa che ho fatto qualche giorno fa è la pagina per la sfida #7 di Ottobre del blog dell’ASI

bisognava usare una foto con un colore predominante e aggiungere nella pagina solo quel colore e un’altro neutro tipo bianco,craft o nero.Quindi al max 2 colori…Chi conosce il mio stile sa che ho una difficoltà immensa ad usare anche solo 4 colori quindi immaginate in questo caso.

Ho cercato di rendere lo sfondo un pò meno invadente da tutti quegli esagoni con l’acrilico bianco…la foto è della scorsa estate in Sardegna dove ricordo l’acqua limpidissima e trasparente.Ho usato poche carte e abbellimenti e ho lasciato sgocciolare l’acrilico blu ricreando lo stesso colore dell’acqua.

Che ne dite???Rende l’idea dell’acqua e della limpidezza?Spero che vi sia piaciuta e che vi abbia ispirato.

a prestissimo

Lucia

lailalay

Con la luna piena a cercare gl’istrici…

Standard

Prezioso e sfuggente

limpido,offuscato

pensieroso

distratto…

E’ bello ricordarti nella frescura delle erbe alte

mosse dal vento,

sotto una grande luna piena che illuminava la notte

solo per noi

io e te

un’immagine nitida nella mia mente .

Frettolosi,insaziabili quella mattina d’estate

in cui c’era fretta di partire

ma allo stesso momento era l’ora giusta,

il minuto da usare quello perfetto

che volevi tu.

Noi due abbracciati a goderci quei brevi momenti senza una parola

per non sciupare la perfezione.

Hai respirato il tuo fumo con calma

e con calma ti ho ascoltato

ho sentito la tua abitudine

e anche la tua mente altrove.

E poi è stato bello farmi vedere l’arte che adoro

nella tua città che conosco così poco

all’alba

senza fretta

per le strade semivuote

con te che mi spiegavi il tuo sapere,

la storia

e subito dopo di nuovo distratto torni a scappare

a sfuggirmi.

Se solo riuscissi a farti capire

che voglio solo aiutarti

e non farti fare quello che non vuoi e non senti.

Vorrei riuscire a parlarti con calma

senza fretta

se solo ci riuscissi…

Se lo facessi tu capiresti davvero

quello che vorrei dirti.

Lucia

lailalay

Ad un sogno

Standard

Sarà stato il tuo sapore di tabacco

o le parole amare che avevi da dirmi

ma quel bacio non ha lasciato il gusto dell’amore.

I tuoi abbracci

e le carezze così vogliose e affamate

durate solo in quel breve attimo

svanite nel tuo sguardo distratto

un istante dopo

troppo brevi per me.

Non sono riuscita ad incantarti,

ad avvicinarti a me

e a farti credere in un cambiamento possibile.

Nè il mio sguardo

nè il mio miele basterà a soddisfarti.

Privarti di me è ingiusto ma non sono stata brava a fartelo capire

ma  se mi sognerai un giorno forse sarò solo una luce passata,

una stella cadente troppo rapida e sfuggente che non hai catturato

nè mai desiderato.

Lucia

lailalay