Per far felice una donna

Standard

Mio padre mi diceva che

per far felice una donna non ci vuole molto,

ma ci vuole molto.
Cioè, si spiegava meglio,

non ci vuole molto impegno,

ma ci vuole molta passione.
Non ci vogliono molti soldi,

ma ci vuole molta creatività.

Per vedere se

la donna che hai accanto sta bene,

tu portala a passeggiare, mi diceva.
Portala nei vicoli della città,

portala a guardare le cose piccole,

come le vecchiette che

annaffiano dai balconi.
Che poi le passeggiate aiutano pure

ad innamorarsi di più, mi diceva.
Perché quando si cammina

i pensieri stupidi scorrono via,

e rimane solo il presente,

la bellezza del giorno, voi due.
Poi, portala a fare un aperitivo, mi diceva;

quella sarà la prova del nove.
Fate un bell’aperitivo insieme,

riposatevi dalla passeggiata,

bevete e mangiate, ridete,

diamine falla ridere.
E se dopo l’aperitivo ti dice:

io ho ancora fame, andiamo a cena ?

Allora significa che quella persona

sta davvero bene con te.
E felice, mi diceva.
Perché una donna quando sta bene

ha sempre fame.
Lucia

lailalay

»

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...