Le parole che non ti ho detto

Standard

 

Ciao ,

nonostante tu ti sia comportato in modo così scostante al telefono nel mio tentativo di rivederti e di chiarirci di persona mi trovo a scriverti perché sento il bisogno di comunicare con te.

Ci sono tante cose che avrei voluto fare con te.

Tante.

Avrei voluto sorridere e vederti felice con me.

Avrei voluto capire di più quanto hai sofferto e quanto hai paura di soffrire ancora e avrei voluto rassicurarti del fatto che io non lo avrei fatto.

Forse non mi hai conosciuto abbastanza e questo è stato il tuo modo di difenderti.

Mi dispiace se ti ho fatto sentire un incapace a letto.Non lo eri affatto ma io non ero pronta a lasciarmi andare se non mi fossi fidata di te.La nostra fretta iniziale ha giocato a nostro sfavore.Avrei voluto vederti sereno senza problematiche create senza volerlo da me.

Avrei voluto saperti felice con me perché lo avrei saputo fare.Ne sono certa.

Avrei voluto sorprenderti come tu hai sorpreso me quando a S.Valentino mi hai fatto trovare i fiori sul letto e quel meraviglioso biglietto scritto con la tua calligrafia sincera attaccato al frigo.Il più bel regalo a sorpresa che io abbia ricevuto e il più bel S.Valentino che io abbia mai passato.Mi rincresce non avertelo detto abbastanza.

Avrei voluto scattarti tante bellissime foto come quella che ti hanno scattato a Barcellona dove hai gli occhi illuminati d’amore.Sei uno splendore.

Io non ho avuto la possibilità.

Avrei voluto riempirti di tutti i buongiorno e buonanotte di cui necessitavi ma lo stato d’animo in cui mi trovavo quando mi facevi soffrire con un’incomprensione o una brutta telefonata mi hanno fatto distaccare da te.

Avrei voluto e desiderato prendere la nostra iniziale conoscenza con più calma.Tutto ,troppo e presto non fanno per una persona tranquilla e stabile come me.

Avrei voluto che non mi avessi trattato male o attaccato il telefono quando io semplicemente ti parlavo e cercavo di spiegare….E poi quasi due giorni senza sentirti e dovevo partire e poi quando sei venuto a salutarmi volevi baciarmi e avevi bisogno di me.Quando sono partita per gli USA ero confusa dalla tua reazione per quella cosa banale.Mi hai ferito molto.

Quando giovedì sono tornata avrei voluto vederti con più calma,senza fretta,rivedendo il nostro rapporto.

Riavvicinarsi piano dopo questo distacco,ripartire piano.Ce la potevamo fare.Dovevamo solo aiutarci a vicenda per le nostre difficoltà.Tu aiutare le mie comprensibili paure,io aiutarti a gioire,sentirti amato,coccolato,cercato.

Prendermi cura di te come ti ho promesso.

E di nuovo al telefono il distacco.

Di nuovo.

Ancora una volta questa tremenda sofferenza detta senza guardarmi negli occhi.Mi hai detto che non ti interesso più e mi hai frettolosamente salutato come se fossi la peggiore delle persone che ti ha preso in giro.

Io ti volevo bene.

Penso anche che la voglia di crearti una famiglia tu la metta un po’ avanti a tutto.Io non credo che si debba volere a prescindere ma guardando prima chi si ha di fronte e poi con naturalezza viene tutto da sé in modo spontaneo.Avrei voluto insegnarti anche questo.Sono abbastanza matura e sensibile per farlo.

Io non voglio mettere su famiglia con il primo che capita e me lo chiede come mi è già successo ma anzi è una cosa che accade se l’amore che proviamo io e il mio uomo è tale da poter essere la risposta a tutto.

Adoravo quando mi telefonavi e la prima parola che dicevi era “Lucia”.Il suono più melodioso che le mie orecchie potessero sentire.

Avrei voluto la possibilità di suonarti dal vivo al piano e cantarti la canzone che mi viene meglio.Sono certa che ti saresti emozionato.

Ci sono molte belle cose che non conosci di me e della mia vita.

Mi è piaciuto tanto quel Weekend insieme prima che partissi quando siamo andati a cena e ci siamo chiariti su quegli aspetti.Ti ricordi?Ero così felice di aver chiarito,di essermi spiegata al meglio e di aver capito che ti sfogavi con me perché hai sofferto con la tua ex.Mi pareva tutto in discesa.L’ho visto nei tuoi occhi ne sono sicura.

Io sono una persona seria,che crede nell’importanza di andare in fondo alle cose quando si sentono veramente nel cuore.

E’ importante per me averti comunicato quello che ti ho scritto in questa lettera.

Io sono diversa dalle altre M.

Lo sono .

Spero anche di averti chiarito un po’ le idee su di me.

Lucia

»

  1. Ciao Laila,
    mi dispiace che dopo il bellissimo viaggio tu debba tornare a una realtà un po’ scomoda (amare e non essere amata).
    Io sono dell’idea che se già alla partenza di una storia ci sono dei problemi di incomprensione forse il gioco non vale la candela (anche se, ovvio, di gioco non si tratta).
    Le mie poche esperienze mi dicono che chi crea all’interno di una coppia (tanto più se non solida) continue tensioni forse deve guardare meglio dentro di se, trovare prima la soluzione ai propri problemi e poi affrontare il mondo!
    Riflettere, scusarsi, pensare a quante cose avreste potuto fare e non avete fatto non è la soluzione purtroppo. Bastasse questo!
    Se già le storie piene di pathos a volte terminano quando il fuoco della passione si spegne figurati quelle che già fanno acqua sin dall’inizio.
    Non voglio scoraggiarti o suggerirti ciò che è meglio fare. Nessuno meglio di te sa cosa sia giusto per te. Voglio solo dirti che anche a me è capitato di darmi tante colpe per un rapporto che non andava e di dare tante giustificazioni al mio partner ma alla fine, quando mi è passata la delusione e ho rivisto le cose con occhi critici, ho compreso di aver perso tempo con una persona che di me se ne fregava proprio, anzi stra-fregava. Chi ti fa soffrire non ti ama.
    Sono sicura che se domani trovassi un ragazzo con le carte in regola dimenticheresti Marco in un paio di secondi.
    Vivi la tua vita al meglio Laila, questo è il mio consiglio.
    Keep in touch
    Claudia (dura ma sincera)

    • Ma che bel commento ! Devo proprio ringraziarti anche se le cose che mi hai detto sono abbastanza evidenti già da tempo. Questa lettera infatti era stato un ultimo tentativo di farlo riflettere e nonostante tutto non mi ha mai dato risposta o voluto comunicare qualcosa di più. Certo, lo dimenticherò in fretta. Ho passato cose più importanti di questa storia incompresa… grazie ancora

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...